Scheda franchising "Tailor Franchising... il franchising su misura"

PUNTI DI FORZA:

  • sviluppato e supportato da esperti del settore caffetteria, cioccolateria, yogurteria, cake design.
  • libertà totale per l'affiliante di decidere il nome, il logo, i colori, il tipo di arredo ed i settori merceologici.
  • libertà di decidere dimensione e posizione del locale
  • ampia formazione professionale didattica e pratica
  • ricettazioni innovative

PUNTI DI DEBOLEZZA:

  • non ne abbiamo ravvisati

 

PRESENTAZIONE UFFICIALE del Format "Tailor Franchising"


Questa è una vera proposta innovativa perchè è una sorta di "franchising in consulenza": un vero nuovo franchising.
Come dice la parola "Tailor" che in inglese significa "sarto", questo è un franchising "su misura" per il cliente finale.

Oggi giorno non è difficile aprire un locale: basta rivolgersi ad un architetto per sviluppare un progetto di arredo; in un attimo arriveranno i rappresentati che ci penseranno a fornire tutti i prodotti da vendere.
Chiunque è capace.
Ma oggi non serve avere un bel locale e qualche buon prodotto.
Oggi serve essere efficenti, avere un buon metodo di lavoro, avere ricette esclusive, un marketing ed una buona comunicazione. E questo lo può solo dare chi ha già esperienza nel settore ed ha già fatto errori e superato criticità. Per questo è opportuno servirsi di una formula Franchising e non fare tutto da se.
Rischiare oggi significa chiudere in pochi mesi.

Il franchising classico:
Solitamente infatti, la formula di franchising tradizionale prevede che la società "madre" fornisca all'affiliato una sorta di pacchetto "chiavi in mano" composto da arredo, macchinari, fornitura prodotti (prodotti finiti pronti alla vendita e semilavorati da trasformare secondo le ricette); oltre a ciò ovviamente viene anche fornita la formazione didattica e pratica ed il logo del franchising con il quale l'affiliato si presenterà al pubblico. In questo caso, l'affiliato ha alcuni doveri/imposizioni sui quali non ha margini di "manovra": utilizzare il logo del franchising, i suoi colori, la tipologia di prodotti in vendita ecc...

L'offerta "Tailor Franchising":
L'offerta qui descritta invece, va ad innovare tutto ciò perchè... fornisce la formazione (didattica e pratica), le ricette, il metodo di lavoro ma... lascia libero l'interessato sia nel nome da impiegare che nella tipologia di arredo e colori che persino dei servizi offerti (cioccolato, caffè, te, yogurt, gelato, cake design).

In sostanza, se il sig. Mario Rossi desidera aprire un proprio locale e si rivolge ad un Franchising tradizionale, questi si vedrà imporre dalla società affiliante il nome, i prodotti, l'arredo e cosa può e non può fare.
ESEMPIO: il sig Rossi, amante di colori chiari e con una figlia di nome Angela, desidera aprire una caffetteria che venda anche cioccolato; Se si rivolgesse al "franchising Black coffe" con arredo nero e marrone e che somministra solo caffè, non potrà che adeguarsi: dovrà usare i colori imposti ed il logo dato.
Tramite questa proposta invece, il sig. Rossi potrà aprire il locale che desidera con i prodotti che desidera, con il nome che desidera e con arredo e colori che più gli piacciono.
ESEMPIO: il sig Rossi potrà aprire il locale di caffè e cioccolato, chiamarlo come lui desidera (per esempio, il nome dell figlia) "Angel Coffe", e realizzarlo con interni chiari e tenui, proprio come a lui piace..
Ovviamente "il vestito" esterno sarà su misura per il sig Rossi ma tutto quello che concerne ricette, metodo di lavoro, preparazione professionale, know how... sarà completa e data dagli esperti di Chococlub (gli stessi che hanno realizzato il format Chocoteca).

La vera particolarità è che i clienti non penseranno che si tratti di un franchising ma di un locale creato ad hoc dal sig Rossi (l'affiliato) con sua esperienza, ricerca e buon gusto. Ovviamente... a suo nome!

Ma come funziona e cosa offre in sintesi questa proposta "franchising su misura" ?

La parte fondamentale di ogni franchising è che l'affiliato utilizza l'esperienza, conoscenza, know-how, contatti, ricette della casa madre evitando così di incorre in errori e non dovendo fare esperienza sulle proprie spalle prima di vedere il locale avviato.
Anche questa proposta prevede ciò: gli esperti di "Tailor Franchising" seguiranno per tutto ciò che è necessario l'affiliante (formazione pratica, didattica, marketing, ricette, tecniche di vendita). Daranno anche consigli su localizzazione, e qualsiasi esigenza necessita il cclinete ma senza imporre alcun vincolo (insegna, marchio, prodotti): tutto sarà consigliato, nulla imposto.

prendiamo in esame tre casi pratici:
CASO 1: il sig Rossi che desidera avviare una nuova piccola attività secondo il suo desiderio da tempo.
CASO 2: il sig Bianchi che dopo anni che ci pensa vuole aprire un'attività per tutta la sua famiglia
CASO 3: il sig Verdi che ha già un bar avviato da tempo ma desidera rinnovarsi per incrementare clientela e profitti.

CASO 1.
Il sig Rossi prende contatti con la "casa madre" e spiega il suo "sogno nel cassetto": es. aprire una caffetteria/cioccolateria. Ama i colori chiari, ha una figlia di nome Angela.
Gli esperti di "Tailor Franchising" creeranno il progetto "su misura" (dall'inglese: tailored) tenendo conto di tutte le esigenze del sig Rossi sino a "confezionare" una caffetteria - cioccolateria con arredo tenue (colori bianco e crema). L'ufficio grafico di "Tailor Franchising" produrrà il marchio ad hoc "Angel Coffee" (dal nome della figlia).
Nello stesso momento il sig Rossi sarà formato con una serie di corsi teorici e pratici (prodotti, ricette, tecniche di vendita, marketing)
Una volta aperto il locale, il sig Rossi avrà coronato il suo sogno: un piccolo locale di 40 che somministra caffè e cioccolate, con arredamento soft e che richiama il nome di sua figlia nel marchio. Ed avrà sempre la struttura tailor franchising come supporto.
spesa complessiva: 30.000 euro

CASO 2.
Il sig Bianchi ha lavorato per molti anni, è vicino alla pensione ma perde il lavoro. La moglie ha un lavoro precario e la figlia stà per diplomarsi ma è certa che non troverà lavoro in questo tempo di crisi.
Anche in questo caso, gli esperti di "Tailor Franchising" creano il locale giusto a misura della famiglia Bianchi e che rispecchia i loro desideri per far in modo che tutti e tre possano lavorare nella nuova attività di famiglia:
un locale grande e complesso che fornisce caffè, cioccolato, gelato, yogurt, te, tisane. Strutturato per dare da lavorare a tre persone durante la settimana e che vede l'aggiunta di due persone nel week end. A questo si aggiunge che, come un vero franchising... il sig Bianchi avrà sempre a disposizione lo staff di "Tailor Franchising" quale supporto e sostegno per ogni necessità.
spesa complessiva: 90.000 euro

CASO 3.
il sig Verdi ha un bar di famiglia (il "Green Bar") che sta conducendo
da oltre 15 anni. Intorno a lui in questi anni sono stati aperte nuove attività concorrenziali: yogurterie, lounge bar, american bar, cioco-caffetterie, gelaterie artigianali. La sua attività ha accusato una forte perdita di mercato ed i guadagni si sono fatti sempre più irrisori.
Gli esperti di "Tailor Franchising" prima analizzano lo stato attuale del bar (offerta dei prodotti, metodo di lavoro, personale impiegato, arredo, macchinari in dotazione) e poi formulano una doppia proposta: ARREDO - gli architetti di "Tailor Franchising" sviluppano un layout del locale cambiando i colori interni, fasciando i mobili già in dotazione (evitando di far cambiare l'arredo) - GAMMA PRODOTTI - viene rinnovata ed ampliata l'offerta prodotti che passa dal caffè tradizionale e gelato a caffè speciali, cioccolate calde e fredde, yogurt probiotici, te, tisane ed infusi preparati al momento e... il nuovissimo business delle torte di cake design.
I clienti rimangono stupiti vedendo tutte queste novità e tornano a frequentare il locale che nel frattempo non avrà cambiato nome, si chiama sempre "Green Bar" e nessuno metterà in dubbio il fatto che la vamiglia Verdi sia sempre la proprietaria.
spesa complessiva: 25.000

A tutto ciò si deve aggiungere che questa proposta è destinata ad essere anche molto più economica di qualsiasi altra perchè... il prezzo lo decide l'affiliante! Non avendo nessun tipo di imposizione, sarà il richiedente a decidere la dimensione del loclae e la gamma di prodotti in offerta quindi, di conseguenza... sarà lui a fare il prezzo finale!

 

SCHEDA DESCRITTIVA

marchio il marchio prescelto dall'affiliante (nome di fantasia, del titolare, ecc...)
titolare franchising "Tailor Franchising" divisione di Chococlub srl
descrizione consulenza completa per l'apertura del proprio locale con il nome desiderato
attività cioccolateria, caffetteria, teeria, yogurteria, confetteria, personalizzazioni speciali in cioccolato, cake design
anno inizio 2015
indirizzo sede via S. Croce, 10 Vigevano (PV)
negozi diretti

1

negozi affiliati 0
prossime aperture entro 2016 2
localizzazione ovunque (centro città, centri commerciali, vie di alto scorrimento, vie pedonali)
mq richiesti min. da 30 mq
personale min da 1
fee d'ingresso

SI - 10.000 euro

royalty NO
zona di esclusiva

SI

fornitura arredamento SI se richiesto ma non imposto
promo su web SI se richiesto
formazione SI (didattica e pratica)
contatti tel 0381.74743
contatti mail d.ferrero@chococlub.com
sito web tailorfranchising.worldpress.com
TAILOR FRANCHISING: il locale come tu lo desideri